IL SENTIMENT FIMAA MiMB E LE PREVISIONI PER IL 2016

11 gennaio 2016

A fine dicembre 2015 è stato pubblicato il Sentiment del mercato immobiliare FIMAA Milano, Monza & Brianza relativo al III quadrimestre dell’anno appena trascorso.

 

Questo strumento d’indagine, nato nel 2005, si basa sulle opinioni degli Associati FIMAA (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) circa il mercato residenziale, terziario e commerciale.

L’indagine ha come focus il mercato di Milano Città nell’ambito della residenza, che è il comparto più dinamico oltre che l’anticipatore dei trend futuri.

 

Dall’indagine è emerso che le aspettative degli agenti immobiliari non sono mai state così favorevoli dal 2005. Anche il trend della compravendita è aumentato, tanto che non è mai stato così alto dal 2005; la domanda per l’acquisto, invece, è divenuta più dinamica, mentre l’offerta ha registrato un decremento significativo.

Se il numero di scambi è in aumento, meno intensa è la percezione di aumento dei prezzi.

gli appartamenti più richiesti si confermano i bilocali e i trilocali.

 

Il mercato del 2015 in termini di compravendite è migliorato rispetto al 2014, mostrando segnali di consolidamento dei volumi. Sul fronte dei prezzi, è stato registrato un miglioramento che si traduce in un assottigliamento della percentuale di sconto praticato.

 

Nel 2016 il nuovo ciclo immobiliare vedrà un ulteriore consolidamento dei volumi, con la stabilizzazione dei prezzi. Il mercato sarà sempre più sofisticato, selettivo e segmentato.

Il mercato delle abitazioni con elevata classe energetica (prodotto nuovo) e quello dell’usato saranno sempre più distinti, allargando così la forbice dei valori tra nuovo e usato.

Il mercato della locazione, infine, è destinato a mostrare grande dinamicità e a consolidarsi nel 2016.

 

Insomma, c’è molto per cui ben sperare per il nuovo anno!